Si conclude oggi il primo test per la prossima stagione Superbike. Sono stati due giornate intense per i team sul Circuito di Jerez de la Frontera

La prima giornata  ha visto l’americano Garret Gerloff segnare il miglior giro con 1.39:571, quasi quattro decimi più veloce del campione del mondo Jonathan Rea.
J. Rea si è dedicato al test di nuove soluzioni al motore della sua Ninja. Fonti non ufficiali dichiarano che sulla sua Ninja ci fosse già il nuovo motore che sara presentato Lunedì 23 Novembre.
G. Gerloff con la Yamaha 2020 del team GRT è stato l’unico a montare le Pirelli Superbike SC X, nessun altro pilota ha montato gomme da qualifica. Pirelli Superbike SC X offre un livello di performance ai vertici, performance che nessun altro pneumatico è in grado di offrire.
Terzo posto per Toprak Razgatlioglu, a quasi mezzo secondo dal primo pilota GRT.
Seguono Alex Lowes con la seconda Kawasaki ufficiale, Leon Haslam e Alvaro Bautista su Honda rispettivamente in quinta e sesta posizione. Settimo posto per Andrea Locatelli, il primo dei tre debuttanti, chiude in settima posizione.

1.) Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) 1’39.571

2.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.384

3.) Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) +0.484

4.) Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.545

5.) Leon Haslam (Team HRC) +0.723

6.) Alvaro Bautista (Team HRC) +0.771

7.) Andrea Locatelli (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) +1.008

8.) Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) +1.281

9.) Isaac Viñales (ORELAC Racing VerdNatura) +2.345

10.) Kohta Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) +2.375

11.) Loris Cresson (OUTDO Kawasaki TPR) +5.237

La seconda giornata ha visto Jonathan Rea in testa. La giornata è stata dominata da Toprak Razgatlioglu a bordo della Yamaha ufficiale. J. Rea firma però il miglior tempo a circa 15 minuti dalla fine in sella alla moto 2021. La nuova Kawasaki presenta  una nuova carenatura che migliora la stabilità e l’aerodinamica dell’anteriore. Terzo Alex Lowes con l’altra Kawasaki.
T. Razgatlioglu ha girato con la Yamaha YZF R1, sia nella versione 2020 che la nuova 2021, con l’obbiettivo di migliorare la moto nelle curve lente e in frenata.
Garrett Gerloff del GRT Yamaha WorldSBK Junior Team ha provato anche lui la versione 2020 e 2021, registrando il suo personale miglior tempo chiudendo in quarta posizione.
Leon Haslam, del Team HRC piazza la prima Honda in quinta posizione, nonostante le strane vibrazioni a inizio giornata. Alvaro Bautista registra l’ottavo tempo.

1.)   Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’38.324

2.)   Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) +0.515

3.)   Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.562

4.)   Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) +0.847

5.)   Leon Haslam (Team HRC) +1.527

6.)  Andrea Locatelli (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) +1.553

7.)   Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) +1.870

8.)  Alvaro Bautista (Team HRC) +1.907

9.)  Kohta Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) +2.345

10.) Isaac Viñales (ORELAC Racing VerdNatura) +2.568

11.)  Loris Cresson (OUTDO Kawasaki TPR) +4.862

Fonte: WorldSBK

Fateci sapere le vostre opinioni qui sotto nei commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trinacria Motors è il punto di riferimento sia per chi vuole avvicinarsi al mondo delle due ruote che per chi è già un motociclista veterano ed è partner delle più grandi aziende del settore sia a livello italiano che internazionale.

Trinacria Motors

Via Licata 11 92021 Aragona (AG)

Copyright © 2019. Trinacria Motors Soc. Sport. Dil. a.r.l. all Rights Reserved.

P.IVA 02828000840

social media