Nel GP di Garda, sedicesimo GP stagionale, il portacolori del Team Monster Energy Yamaha Factory Racing domina la MX2 e vince il suo primo titolo iridato con due GP d’anticipo. Il podio MX2 è tutto Pirelli, nella MXGP Pirelli vince con Jeremy Seewer, e Tim Gajser è secondo.

Arco di Trento (Italia), 2 novembre 2021 - Il sedicesimo GP stagionale Campionato Mondiale Motocross FIM si è disputato sul circuito ‘Al Ciclamino’ di Arco di Trento, caratterizzato da un fondo medio duro, dove i piloti equipaggiati da Pirelli hanno potuto sfruttare le eccellenti prestazioni degli SCORPION™ MX32™ Mid Soft anteriori, abbinati, a seconda delle scelte del pilota agli SCORPION™ MX32™ Mid Soft o agli SCORPION™ MX Soft posteriori, vincendo entrambe le categorie.

Dalla categoria
MX2 era già arrivato matematicamente il titolo iridato il 17 Ottobre, nel GP di Spagna, grazie ad una classifica generale provvisoria che vedeva ben nove piloti Pirelli nelle prime nove posizioni di campionato. Il titolo è rimasto aperto fino al GP di Garda al pilota francese Maxime Renaux (Yamaha) e al belga Jago Geerts (Yamaha), ma il secondo posto in gara uno e la vittoria in gara due hanno sancito il trionfo di Renaux che ha festeggiato col team Monster Energy Yamaha Factory Racing MX2 il suo primo titolo iridato.
Podio tutto Pirelli nella MX2 con Renaux in prima posizione, Tom Vialle (KTM) secondo e Ruben Fernandez (Honda) terzo. Ventunenne di Sedane, Francia, Renaux ha raccolto ad Arco di Trento il dodicesimo podio stagionale, con cinque vittorie di GP, cinque secondi posti e due terzi posti.

Nella classe MXGP è arrivata la prima vittoria stagionale di Jeremy Seewer (Yamaha), grazie al primo posto in gara uno e il secondo posto in gara due. Al secondo posto Tim Gajser (Honda), quarto in gara uno e vincitore di gara due.
Nei primi cinque di giornata, al termine di due manche molto combattute, da segnalare il quarto posto di Jeffrey Herlings e il quinto di Antonio Cairoli, entrambi piloti KTM.
Il campionato MXGP vede ora in testa alla classifica generale una lotta serrata tra tre piloti, chiusi in soli tre punti a due GP dal termine del campionato: il francese Romain Febvre a quota 614, lo sloveno Tim Gajser a quota 613 e l’olandese Jeffrey Herlings con 611 punti.

Il prossimo fine settimana il circus del Mondiale Motocross MXGP si sposterà sul circuito “Tazio Nuvolari” di Mantova per gli ultimi due GP stagionali, in data 7 e 10 Novembre.
Risultati (Piloti Pirelli in grassetto):

MXGP gara 1
1.
SEEWER Jeremy (SUI)
2. FEBVRE Romain (FRA)
3.
HERLINGS Jeffrey (NED)
4. GAJSER Tim (SLO)
5. CAIROLI Antonio (ITA)

MXGP gara 2
1. GAJSER Tim (SLO)
2. SEEWER Jeremy (SUI)
3. FEBVRE Romain (FRA)
4. HERLINGS Jeffrey (NED)
5. CAIROLI Antonio (ITA)

MX2 gara 1
1. HOFER Rene (AUT)
2. RENAUX Maxime (FRA)
3. FERNANDEZ Ruben (SPA)
4. VIALLE Tom (FRA)
5. BEATON Jed (AUS)

MX2 gara 2
1. RENAUX Maxime (FRA)
2. VIALLE Tom (FRA) GEERTS Jago (BEL)
3. FERNANDEZ Ruben (SPA)
4. WILSON Todd (AUS)
5. HAARUP MIKKEL (DAN)


Classifiche di GP:

MXGP
1. SEEWER Jeremy (SUI)
2. GAJSER Tim (SLO)
3. FEBVRE Romain (FRA)
4. HERLINGS Jeffrey (NED)
5. CAIROLI Antonio (ITA)

MX2
1. RENAUX Maxime (FRA)
2. VIALLE Tom (FRA)
3. FERNANDEZ Ruben (SPA)
4. HOFER Rene (AUT)
5. WILSON Todd (AUS)

Classifiche di campionato:

MXGP
1. FEBVRE Romain (FRA) p.614
2. GAJSER Tim (SLO) p.613
3. HERLINGS Jeffrey (NED) p.611
4. PRADO Jorge (SPA) p.502
5. SEEWER Jeremy (SUI) p.498
6. CAIROLI Antonio (ITA) p.496

MX2
1. RENAUX Maxime (FRA) p.642
2. GEERTS Jago (BEL) p.532
3. GUADAGNINI Mattia (ITA) p.516
4. VIALLE Tom (FRA) p.487
5. BEATON Jed (AUS) p.477
6. HOFER Rene (AUT) p.474

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trinacria Motors è il punto di riferimento sia per chi vuole avvicinarsi al mondo delle due ruote che per chi è già un motociclista veterano ed è partner delle più grandi aziende del settore sia a livello italiano che internazionale.

Trinacria Motors

Via Licata 11 92021 Aragona (AG)

Copyright © 2019. Trinacria Motors Soc. Sport. Dil. a.r.l. all Rights Reserved.

P.IVA 02828000840

social media